RICICLAGGIO MATERIALI FERROSI

Smaltimento e Riciclo Rifiuti Ferrosi

Grazie all’esperienza maturata nel campo del riciclaggio rottami ferrosi e non ferrosi, la ditta Ser-Sider è un punto di riferimento nel campo in tutta la Lombardia. Per tutte quelle attività commerciali e industriali che hanno bisogno di supporto per il riciclaggio dei propri scarti industriali.

Il riciclaggio dei materiali ferrosi (o riciclo dei materiali ferrosi) è un settore specifico del riciclaggio rifiuti, e consiste in un insieme di operazioni che vengono svolte sui rifiuti contenenti leghe ferrose per ottenere un nuovo materiale da reimmettere nei processi produttivi.

Ser-Sider è attiva nel recupero, raccolta, selezione, cernita e avviamento al riciclo di rottami ferrosi e non pericolosi, provenienti da impianti, produzione meccaniche industriali o strutture. In particolare, rottami e rifiuti di ferroacciaio e ghisa, e tutti i metalli e le leghe metalliche che contengono ferro.

E che provengono da: attività industriali, artigianali, agricole, commerciali e di servizi; lavorazione di ferro, ghisa e acciaio, raccolta differenziata; impianti di selezione o di incenerimento di rifiuti; attività di demolizione.
Caratteristiche: rifiuti ferrosi, di acciaio, ghisa e loro leghe anche costituiti da cadute di officina, rottame alla rinfusa, rottame zincato, lamierino, cascami della lavorazione dell’acciaio, e della ghisa, imballaggi, fusti, latte, vuoti e lattine di metalli ferrosi e non ferrosi e acciaio anche stagnato.
Successivamente si procede al recupero attraverso l’utilizzo di pressatura in presse-cesoie, vengono poi lavoratitrasformati, e poi suddivisi in rottami leggeri e rottami pesanti. Che verranno riutilizzati solitamente in fonderie o acciaierie. Una parte dei rottami ferrosi leggeri viene pressata per ottenere i pacchi di lamierino.
I materiali ferrosi possono essere riciclati un numero illimitato di volte, con notevoli risparmi di materie prime ed energia e una conseguente riduzione di rifiuti altrimenti destinati alle discariche.

Lamiere
Sfridi, lamierino, pantografo, scarti di foggia, sbavatura e residui di lavorazione della lamiera e del metallo, sottoposto a tranciatura o altri tipi di lavorazione meccaniche.

Cadute
Cadute e sfridi di officina derivanti da lavorazioni meccaniche, tranciature, taglio lamiera, ritagli e strisce.

demolizioni-industriali

Demolizione industriale
Tondino, scarti di laminazione, laminazione staffe e gabbie di cemento armato, rottame misto demolizione cesoiata, demolizioni di carpenteria.

Torniture acciaio e ferro
Scarti di tornitura, sgrossatura e fresatura, lunga e corta, di ogni tipologia di acciaio, ferro, ghisa, inox.

Proler
Acciaio ridotto in parti omogenee di piccole dimensioni, mediante operazioni di frantumazione, vagliatura, selezione, calamite, vagli, cernita.

Rottame di acciaio Inox
Rottami di acciai legati di qualsiasi tipologia, tornitura di rottame di acciaio inox, tutti i tipi di rottami di acciai legati e alto legati.

I rottami metallici non sono più rifiuti

I rottami di ferro e acciaio, definiti anche “rottami metallici costituiti principalmente da ferro e acciaio”. Ed i rottami di alluminio, definiti come “rottami metallici costituiti principalmente da alluminio e leghe di alluminio”.  Cessano di essere considerati rifiuti allorché, all’atto della cessione dal produttore ad un altro detentore, sono soddisfatte tutte le seguenti condizioni:

a) i rifiuti utilizzati come materiale dell’operazione di recupero soddisfano i criteri di cui al punto 2 dell’allegato I (per rottami di ferro e acciaio) e II (per i rottami di alluminio);

b) i rifiuti utilizzati come materiale dell’operazione di recupero sono stati trattati in conformità dei criteri di cui al punto 3 dell’allegato I e II;

c) i rottami di alluminio ottenuti dall’operazione di recupero soddisfano i criteri di cui al punto 1 dell’allegato I e II;

d) il produttore ha rispettato le prescrizioni degli articoli 5 e 6.

 

Rottami metallici ferrosi  ferro acciaio ghisa tipologie di metalli trattati

Rottami di Ferro e Ghisa; Rottami in Acciaio Inox; Rottami di Acciaio, Torniture; Rottami di Acciaio Cromo; Rottami di leghe Nichel; Rottami di Acciai rapidi; Rottami di Titanio e Widia; Rottami di Ottone; Rottami di Ottone, spezzoni barra ; Rottami di Ottone, tornitura ; Rottami di Ottone campagnolo; Rottami di Bronzo, tranciatura stagnata, comune, fosforoso; Rottami di Bronzo, torniture; Rottami di Alluminio, profili bianchi e misti; Rottami di Alluminio; Rottami di Alluminio Carter; Rottami di Alluminio, tornitura; Rottami di Piombo; Rottami di Zinco; Rottami di Stagno e leghe.

Rottami alluminio
Carter, spezzoni, lastre, profili (anche da taglio termico), cerchi, lattine, vasellame, cavi (con o senza guaina), torniture,  schiumature.

Alluminio frantumato e torniture
Carter, spezzoni, lastre, profili (anche da taglio termico), cerchi, lattine, vasellame, cavi (con o senza guaina), torniture,  schiumature.

Recupero cavi elettrici
Cavi elettrici provenienti da smantellamenti e demolizioni,

Rottami di Ottone
Lastre vecchie e nuove, spezzoni di barra, filo da elettroerosione, radiatori misti, tornitura, ottone misto, ottone giallo.

Rottame di bronzo
Rottame di bronzo misto, bronzo fosforoso, valvole e pompe enologiche, ingranaggi, bronzine, bronzo tornitura, schiumature.

Altri Metalli
Tubo di piombo, lastre in piombo, zama (fusioni, schiumature), titanio, stagno, zinco, magnesio.