Servizio di smaltimento dei Rifiuti Metallici

Ser -Sider s.a.s. di Castelnuovo G. Luigi & C. si occupa di tutti quei servizi relativi alla gestione dei rifiuti: raccolta, riciclo e smaltimento, provenienti da lavorazioni industriali, artigianali e commerciali.

I rifiuti metallici sono prodotti dalle economie domestiche, dalle attività artigianali e industriali nonché dai lavori di smantellamento e demolizione e sono trattati dalle imprese di smaltimento. I rottami risultanti dal trattamento di rifiuti metallici rappresentano materie prime importanti per le acciaierie, le fonderie e le imprese metallurgiche, che fabbricano metalli grezzi o altri prodotti in metallo.

Ser -Sider s.a.s. di Castelnuovo G. Luigi & C. si occupa di tutti quei servizi relativi alla gestione dei rifiuti: raccolta, riciclo e smaltimento, provenienti da lavorazioni industriali, artigianali e commerciali.

I rifiuti metallici sono prodotti dalle economie domestiche, dalle attività artigianali e industriali nonché dai lavori di smantellamento e demolizione e sono trattati dalle imprese di smaltimento. I rottami risultanti dal trattamento di rifiuti metallici rappresentano materie prime importanti per le acciaierie, le fonderie e le imprese metallurgiche, che fabbricano metalli grezzi o altri prodotti in metallo.

Nello smaltimento di rifiuti metallici è importante dal punto di vista dell’ecocompatibilità che i rifiuti di questo tipo, contenenti sostanze pericolose o componenti elettronici, siano smaltiti separatamente. Le parti non metalliche vanno trattate per quanto possibile separatamente al fine di non rendere più difficile il riciclaggio dei metalli.

I rifiuti metallici sono composti perlopiù da metalli ferrosi e da metalli non ferrosi. I metalli ferrosi sono, ad esempio, la ghisa, l’acciaio non legato (come il tondino per il cemento armato, l’acciaio da costruzione e l’acciaio inossidabile da costruzione), l’acciaio inossidabile basso legato nonché l’acciaio inossidabile legato ad esempio con cromo, nichel o molibdeno. I metalli non ferrosi si distinguono in metalli di base (ad es. rame, piombo, stagno, zinco, leghe di rame e metalli preziosi) e metalli leggeri (ad es. alluminio e leghe di alluminio).

La nostra impresa è attiva su tutto il territorio compreso tra Milano, Monza e la Brianza nel recupero di rottami metallici ferrosi (ferro, acciaio, ghisa, macchinari) e non ferrosi (rame, alluminio, ottone, etc.) in qualsiasi forma si presentino – sfridi, cascami, torniture. Una volta convogliati presso i nostri stabilimenti, dopo le dovute lavorazioni e cernite, passano alla fase di smaltimento che avviene tramite lo stoccaggio presso le discariche. Al termine del procedimento, i materiali ottenuti sono pronti per essere ricollocati nelle fonderie e nelle acciaierie italiane.

A seconda della provenienza si distinguono i seguenti tipi di rottami di metallo:

  • i ricuperi nuovi provengono dalla produzione di infrastrutture, macchine e altri beni; si tratta di rifiuti derivanti da lavorazioni volte a dare una certa forma ai metalli, quali la tornitura, la fresatura, la perforazione, lo stampaggio e la pressatura.
  • i ricuperi di demolizione provengono dal montaggio, dalla riparazione, dalla manutenzione e dalla demolizione di infrastrutture, macchine e altri beni. Spesso si tratta di una miscela di rifiuti metallici. A volte i metalli presentano dei rivestimenti oppure sono aggregati ad altri materiali.
  • i rottami di beni di consumo provengono dalle economie domestiche e dalle attività artigianali (ad es. oggetti di metallo non più utilizzati raccolti dai Comuni). Lo smaltimento ecocompatibile di veicoli fuori uso e di scarti provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche è descritto in rubriche distinte:

La sede è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 18.30

CONTATTACI

Recupero scarti metallici e ferrosi in Lombardia